Non può mancare una bibliografia alla base di qualsiasi lavoro. Non è importante solamente leggere e fare proprie le conoscenze. E’ importante anche ricordare chi ci ha aiutato con i suoi lavori. E’ poi utile a chi ci legge per ricostruire i passi del nostro lavoro. Oltre a essere un atto di rispetto verso l’oggetto libro, una delle più affascinanti forme di “trasporto” e di “contenimento” di ragioni e ragionamenti.

La sezione saperi contiene tutti quei volumi che ci consegnano nelle mani degli strumenti specifici per la lettura della realtà.

“Il fatto di imparare a svolgere bene un lavoro mette gli individui in grado di
governarsi e dunque di diventare bravi cittadini. L’uomo pratico è in grado di
giudicare se lo Stato è ben costruito, perché comprende le regole della
costruzione. Il lavoro ben fatto è quindi anche un modello di cittadinanza
consapevole. L’attitudine al fare, comune a tutti gli uomini, insegna a governare
noi stessi e a entrare in relazione con altri cittadini su questo terreno comune.”

001 Richard Sennett, L’uomo artigiano, Feltrinelli, Milano, 2008

002 Elio Grazioli, Il collezionismo come forma d’arte, Johan  & Levi,Milano, 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: