La scrittura ha una storia molto lunga. Non è questo il luogo per raccontarne le sue  origini ma certamente le origini di Patti hanno origini da una scrittura. E attraverso la scrittura, Patti ha mantenuto il suo rapporto con il mondo.

Ci sono diversi testi che ne conservano la storia. Non sono semplicemente libri antichi. Non sono passati: sono contemporanei. Mostrarli significa fare condividere il “contratto” che ci lega alla città, farci sentire parte di una storia molto più lunga della nostra. Persone come Michele Spadaro la sentivano questa storia. Questa stanza ne raccoglie il senso.

Come il grande baldacchino dipinto da Antonello da Messina per il “San Girolamo nello studio” è un armadio in forma di stanza che si colloca in un vano del Palazzo Galvagno.

Questa immagine suggerisce molti spunti per leggere il progetto in corso: l’architettura che contiene gesti sapienti che ripetiamo da tempo, la sua lettura come una scenografia che concentra l’attenzione al centro della scena del quadro ma lascia andare lo sguardo altrove, attraverso le finestre.

Questa è la natura del museo che stiamo facendo: un occhio ai temi, e uno ai paesaggi; concentrati sul dettaglio e uno sguardo sul paesaggio, sul generale; la concentrazione di ogni azioni all’interno di una provata e testimoniata sapienza con una metodologia innovativa.

Al suo interno una serie di tavoli, di mensole, di teche per contenere originali, copie, tablet, tutti elementi che usano la scrittura in tutte le sue forme: da quelle cartacee a quelle digitali.

I libri antichi saranno sfogliabili grazie ai tablet che ci permettono di non rovinare l’originale ma di entrare in contatto con i contenuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: