• Sostenibilità del progetto: costruire insieme la meraviglia •

  Questo è un primo scritto. Ha bisogno di essere letto, compreso, condiviso, e corretto. E’ una prima traccia che consiste di una raccolta di pensieri e intenzioni da verificare. Si è cercato di illustrare cosa è stato fatto fino a questo punto, come si è proceduto e quali sono gli obiettivi.

E’ un museo che parte da un attento studio e che cerca di mettere in rete e costruire seri collegamenti all’interno delle realtà per farne uscire il meraviglioso. Perché di questo parliamo: del recupero e della costruzione della bellezza. Nella dimensione di questa idea si possono attirare talenti e impostare la costruzione e l’esercizio di un museo come un laboratorio produttivo.

“attirare talenti e impostare la costruzione e l’esercizio di un museo come un laboratorio produttivo”

La ricchezza risiede innanzitutto nelle intelligenze vive di questa città e nelle intelligenze sedimentate. Questa è la prima forma di sostenibilità. Questo apre un processo, invita a partecipare non nel senso di portare semplicemente un consenso ma di contribuire nei contenuti, nella correzione dei temi.

Il prossimo passaggio sarà proprio su questo elemento: l’uso degli strumenti della Wikicrazia e della partecipazione; perché il primo comitato scientifico è composto dai portatori di interessi, di competenze che abitano questo territorio.

“il primo comitato scientifico è composto dai portatori di interessi, di competenze che abitano questo territorio”

Chi scrive crede che tutto questo, se interessa e se riesce a impegnare molte persone avrà una conseguenza positiva. Questa è la base per la sostenibilità del progetto.

Un progetto è sostenibile quando ha come basi le relazioni sociali e antropologiche del luogo che si manifestano all’interno di relazioni intersoggettive e storiche tra  le persone e i linguaggi  che questi adottano all’interno degli spazi e delle tecnologie. Molto di quello che segue è il risultato di discussioni, di incontri con persone gentili, disponibili, piene di storie da raccontare e di saperi da condividere e infine portatori di talenti e competenze.

Sembra una cosa difficile. Ma non lo è.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: